Assistere l’anziano

 
a

Assistere persone anziane può essere in alcuni casi un compito complesso, ma certamente si tratterà di un’attività variegata, che interessa numerose e differenti sfere, da quella emotiva a quella fisica.
Chi assiste un anziano infatti dovrà in primis svolgere un’importante funzione, quella di fargli compagnia, distrarlo e trasmettergli tutta la positività possibile, dunque ad un primario servizio puramente legato alla compagnia, si aggiungeranno questioni pratiche, soprattutto se la persona è malata e necessità cure ed attenzioni particolari.
L’anziano malato, soprattutto se colpito da patologie invalidanti, dovrà essere seguito in maniera costante, con la massima dedizione, oltre dunque a scandire le giornate dell’ammalato con tutto ciò che concerne l’ambito medico, sarà necessario controllare che l’assistito prenda tutti i farmaci assegnatigli, bisognerà inoltre occuparsi della sua alimentazione, della sua pulizia e di qualsiasi altra occorrenza.
L’assistenza, la maggior parte delle volte, viene svolta presso il domicilio dell’individuo, la persona che svolge tale attività dovrà avere una buona competenza, di fatti è importante che l’anziano venga trattato con la massima cura ed attenzione, oltre che in maniera educata, paziente e fidata. La figura infatti, con il tempo, potrà divenire un punto di riferimento a cui appoggiarsi per ogni necessità ed impellenza.

a
Condividici su